4.3 Una montagna che produce: Imprese Attive e settori economici

BENESSERE ECONOMICO

“localizzazione PMI per settore”

Riteniamo importante tratteggiare le vocazioni imprenditoriali di ogni singola area ma all’interno di ogni area ci pare utile offrire uno spunto rispetto a come ogni singolo Comune interpreta il territorio con spirito imprenditoriale.

Benchmark

Non disponendo di dati comparabili con il livello di dettaglio esistente per le aree montane del FVG questa azione non è proponibile per questo capitolo.

 

Tavola 4.3 a) Area della Carnia: localizzazione PMI per settore

Complessivamente l’area conta 3.556 imprese. Di queste l’intera area al suo interno ha:

  • il 12% nell’agricoltura, caccia e silvicoltura,
  • il 14% nell’industria in generale,
  • il 15% nel settore delle costruzioni,
  • il 20 nel commercio,
  • il 17 nell’ospitalità,
  • il 21% nel settore del terziario.

Al suo interno l’area sembra avere nei Comuni di Tolmezzo una vocazione nel settore del commercio, dell’industria e del terziario in generale, mentre i Comuni dell’Alta Carnia hanno ruoli importanti il settore primario e quello dell’ospitalità. I grafici seguenti indicano le principali imprenditoriali vocazioni dei singoli comuni della Carnia

Cfr elaborazioni Cramars su dati UNIONCAMERE

 

comuni Agricoltura, Caccia, Silvicoltura Pesca Industria Costruzioni Commercio ospitalità Terziario NC TOTALE
AMARO 3 28 10 22 10 38 0 111
AMPEZZO 18 17 23 15 25 12 0 110
ARTA TERME 25 13 33 30 26 29 0 156
CAVAZZO CARNICO 7 2 5 7 13 4 0 38
CERCIVENTO 7 10 20 5 2 7 0 51
COMEGLIANS 10 9 7 11 13 9 0 59
ENEMONZO 22 8 16 11 10 14 0 81
FORNI AVOLTRI 9 12 10 9 25 13 0 78
FORNI DI SOPRA 7 20 21 26 35 30 0 139
FORNI DI SOTTO 7 11 12 5 7 5 0 47
LAUCO 27 2 3 4 5 5 0 46
OVARO 33 36 19 32 24 30 0 174
PALUZZA 20 38 37 44 39 35 0 213
PAULARO 31 13 38 31 24 27 0 164
PRATO CARNICO 15 22 16 11 12 12 0 88
PREONE 2 0 2 4 6 2 0 16
RAVASCLETTO 7 3 13 9 15 13 0 60
RAVEO 6 5 4 5 5 4 0 29
RIGOLATO 9 7 3 11 6 4 0 40
SAPPADA 30 12 28 50 60 37 18 235
SAURIS 14 14 6 6 23 14 0 77
SOCCHIEVE 19 3 9 8 10 7 1 57
SUTRIO 10 28 23 19 31 16 0 127
TOLMEZZO 60 122 123 275 110 331 0 1.021
TREPPO LIGOSULLO 7 9 10 5 7 9 0 47
VERZEGNIS 7 10 4 7 10 4 0 42
VILLA SANTINA 19 40 36 52 26 43 0 216
ZUGLIO 9 4 4 3 8 6 0 34
TOTALE 440 498 535 717 587 760 19 3.556

 

Tavola 4.3 b) Area Canal del Ferro Val Canale: localizzazione PMI per settore

Complessivamente l’area conta 1.239 imprese. Di queste l’intera area al suo interno ha:

  • il 12% nell’agricoltura, caccia e silvicoltura,
  • il 9% nell’industria in generale,
  • il 11% nel settore delle costruzioni,
  • il 28% nel commercio,
  • il 20 nell’ospitalità,
  • il 20% nel settore del terziario.

Al suo interno l’area sembra avere nei Comuni di Tarvisio, Malborghetto una vocazione nel settore dell’ospitalità, del commercio e del terziario in generale, mentre i Comuni del canal del Ferro si radicano di più nelle costruzioni e nell’industria. I grafici seguenti indicano le principali imprenditoriali vocazioni dei singoli comuni della Val Canale e Canal del Ferro.

Cfr elaborazioni Cramars su dati UNIONCAMERE

COMUNI Agricoltura, Caccia, Silvicoltura Pesca Industria Costruzioni Commercio ospitalità Terziario NC TOTALE
CHIUSAFORTE 2 8 15 8 27 15 0 75
DOGNA 6 2 3 0 4 2 0 17
MALBORGHETTO 35 14 7 16 34 14 0 120
MOGGIO UDINESE 13 9 12 23 20 21 0 98
PONTEBBA 20 24 20 24 22 42 0 152
RESIA 22 4 21 7 11 3 0 68
RESIUTTA 0 2 2 15 11 6 0 36
TARVISIO 44 43 60 257 128 140 1 673
TOTALE 142 106 140 350 257 243 1 1.239

 

Tavola 4.3 c) Area delle Valli e Dolomiti Friulane: localizzazione PMI per settore

Complessivamente l’area conta 2.876 imprese. Di queste l’intera area al suo interno ha:

  • 21% nell’agricoltura, caccia e silvicoltura,
  • il 16% nell’industria in generale,
  • il 13% nel settore delle costruzioni,
  • il 21 nel commercio,
  • il 11 nell’ospitalità,
  • il 18% nel settore del terziario.

Al suo interno l’area sembra avere nel Comune di Maniago la maggiore concentrazione industriale, commerciale e di terziario. I grafici seguenti indicano le principali imprenditoriali vocazioni dei singoli comuni della Val Canale e Canal del Ferro.

Cfr elaborazioni Cramars su dati UNIONCAMERE

COMUNI Agricoltura, Caccia, Silvicoltura Pesca Industria Costruzioni Commercio ospitalità Terziario NC TOTALE
ANDREIS 3 0 0 1 4 4 0 12
ARBA 24 9 19 18 11 12 0 93
BARCIS 8 3 6 6 16 6 0 45
CASTELNOVO DEL FRIULI 12 9 12 12 8 8 0 61
CAVASSO NUOVO 26 6 11 20 10 10 0 83
CIMOLAIS 3 7 7 6 6 5 0 34
CLAUT 15 13 21 20 16 14 0 99
CLAUZETTO 11 4 2 5 8 4 0 34
ERTO E CASSO 12 2 3 10 11 6 0 44
FANNA 17 11 13 17 10 12 0 80
FRISANCO 7 4 5 6 6 4 0 32
MANIAGO 105 216 94 285 86 254 1 1.041
MEDUNO 48 14 15 23 12 15 0 127
MONTEREALE VALCELLINA 92 52 46 62 21 56 0 329
PINZANO AL TAGLIAMENTO 32 14 20 21 9 20 0 116
SEQUALS 38 28 33 30 20 37 0 186
TRAMONTI DI SOPRA 4 4 3 2 2 1 0 16
TRAMONTI DI SOTTO 10 1 2 6 12 5 0 36
TRAVESIO 34 22 22 23 11 12 0 124
VITO D’ASIO 16 17 8 7 13 7 0 68
VIVARO 77 19 15 15 10 17 0 153
VAJONT 1 10 15 25 5 7 0 63
TOTALE 595 465 372 620 307 516 1 2.876