A Tolmezzo, al via i corsi per l’innovazione sociale curati da Cramars

L’attenzione che la cooperativa Cramars da sempre rivolge alla situazione economica e sociale del territorio montano, soggetta a continue trasformazioni non sempre positive, la porta ad attivarsi per rispondere a bisogni sociali emergenti. In quest’ottica e secondo i principi dell’innovazione sociale sono stati avviati i progetti formativi rivolti a persone disoccupate, inattive e inoccupate, con l’intento di cambiare lo “stato delle cose” e massimizzare il benessere umano e del territorio.

In questo caso la Cramars ha pensato a corsi, dedicati sia agli occupati che ai disoccupati: “Tecnologie assistive per caregivers” (44 ore), “Sistemi di assistenza e cura innovativi per la demenza senile” (40 ore).

Si tratta di corsi della durata breve, che cercano di creare Innovazione Sociale fra i partecipanti e fra gli attori sociali della montagna friulana.