Con Cramars parte un progetto europeo ricco di strumenti didattici idee e buone prassi per insegnanti di materie scientifiche. Si tratta di un progetto europeo pensato, nel nostro caso, per i docenti di montagna che insegnano scienze naturali nelle scuole secondarie....

Welcome II°: donne e resilienza in aree marginali Il progetto WELCOME II° prosegue le atività di WELCOME I° e si rivolge prioritariamente alla popolazione femminile del Comune di Tarvisio. Le iscrizioni sono comunque aperte a persone di altri Comuni e ai partecipanti uomini.   WELCOME II° prosegue, quanto iniziato dal progetto Welcome I° ed è rivolto essenzialmente a donne che desiderano aggiornare le proprie conoscenze in ambito turistico e ottenere competenze utili allo...

Animazione locale, strategie territoriali, reti, contatti, il tutto ben mixato per riuscire a valorizzare al meglio la risorsa femminile nelle aree marginali. Questo progetto desidera partire dal presupposto che le donne sono una risorsa importante soprattutto nelle aree periferiche e marginali. Se le donne scappano dalle aree marginali allora quelle aree marginali sono destinate a morire. Welcome I° ha lo scopo di fornire conoscenze, punti di riferimento, strategie, contatti per affrontare...

The Agriculture Hub: la contaminazione innovativa! La sfida di questo progetto è stata quella di dimostrare che in montagna, nel settore agricolo, si possono utilizzare, tarandoli opportunamente, strumenti di innovazione che si utilizzano anche nelle grandi città. A partire dalla profonda convinzione che lo sviluppo di un territorio passi attraverso un ampio percorso di conoscenza i cui veri attori dello sviluppo sono i singoli uomini-cittadini consapevoli A partire dalla profonda convinzione che lo sviluppo di un territorio passi attraverso un ampio percorso di conoscenza i cui veri attori dello sviluppo sono i singoli uomini-cittadini consapevoli. ...

Con un nuovo progetto Cramars favorisce l’incrocio fra domanda ed offerta di lavoro in aree marginali per persone laureate Ad oggi il tasso di disoccupazione fra i laureati è piuttosto elevato, ciò fa pensare ad una discrepanza fra il numero di candidati e la disponibilità di posti di lavoro specializzati....

Con il progetto REMO vogliamo promuovere lo scambio regionale e la qualità dei tirocini all'estero. Per questo motivo, sviluppiamo una piattaforma e la rete on-line, che è disponibile per tutti coloro che sono coinvolti in materia di istruzione e formazione professionale. Pertanto, attraverso REMO sarà sviluppata una piattaforma online e una rete che permetteranno a tutti coloro che sono coinvolti nel campo dell’istruzione e formazione professionale (VET) di essere informati, informare e collegare / interagire con gli altri per la pianificazione e la realizzazione di azioni di mobilità sia di apprendimento che di mobilità di lavoro. Agli studenti, ai centri di formazione professionale ed al mondo del lavoro, la piattaforma online permetterà la pianificazione, l'organizzazione e la realizzazione della mobilità VET. Nell'ambito del progetto REMO saranno sviluppate descrizioni di processi di qualità coerenti con ISO 9001 e costituiranno il documento di base per la...

IMMC: un progetto fra identità e tecniche di motivazione a favore delle persone migranti. Cramars studia come integrare al meglio nel mondo della formazione le persone migranti, valorizzando le differenze e le opportunità legate al sistema migratorio. ...

Con Cramars un progetto di animazione imprenditoriale nelle Dolomiti Friulane. Per un'imprenditoria femminile in area montana, il progetto desidera fornire alle partecipanti conoscenze e capacità operative, organizzative, comunicative e gestionali per valorizzare la propria idea imprenditoriale...

A Sutrio, Sauris, Sappada e Werfenweng (Austria) si sono sviluppate due forme di ospitalità, "Albergo Diffuso" e "Zimmer Frei", realtà fortemente contestualizzate e integrate nella comunità che ne sintetizzano cultura, storia e tradizioni. II Progetto Interreg IV Italia Austria GAST, di durata triennale (2011-2014), ha Io scopo di incentivare le attività di promozione e consolidamento del comparto turistico. A tal fine si ripropone di creare una rete tra i vari poli e, all'interno dei diversi poli, tra le strutture commerciali, turistiche e artigiane. Fine ultimo sarà quindi quello coinvolgere l'intero paese nell'offerta di un prodotto turistico completo e accattivante trasformandolo in una "Comunità Ospitale". Una volta consolidato, il modello proposto nel progetto "GAST" dovrà essere promosso e diffuso sul territorio. Per fare ciò verranno utilizzati eventi di alto interesse turistico che ne permetteranno una più ampia divulgazione e condivisione. Gli eventi proposti all'interno...